Everol rotante 6/0 custom
<< Everol  
6/0 custom

Il mulinello rappresentato nelle foto, è una versione Custom costruito nel 1990 in pochissimi esemplari. Si tratta di un 6/0 a frizione potenziata per la pesca drifting a traina
La particolarità di questa rara versione, sta nel tipo di trattamento protettivo utilizzato, si tratta di anodizzazione dura di forte spessore, di colore nero (mai visto), resiste molto bene alle scalfiture che si possono verificare durante l'uso estremo di questo questo mulinello.
Personalmente ho assistito alla dimostrazione della straordinaria resistenza di questo processo. L'amico Paolo, tramite una grossa lima per sgrossatura e davanti ad i miei occhi increduli, ha iniziato ad infierire su di un carter di scarto senza provocare alcun danno!!! straordinario!!!
Nella mia lunga militanza nel campo della meccanica, non ho mai visto niente di simile.
... grazie Gianni.

Everol rotante 6/0 custom
 
Everol rotante 6/0 custom
 
Everol rotante 6/0 custom
 
Everol rotante 6/0 custom
 
Renzo Di Paolo - giugno 2017  
 

Scheda Tecnica

peso 1,700 Kg
rapporto 1 : 2,9
ingranaggi denti dritti in acciaio
anti-ritorno si
bobina alluminio anodizzato
colore nero anodizzato
note

mulinello raro

Eventi del settore
I Marchi Italiani
Articoli vari
Mulinelli Esteri
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Il forum ANTIPES
Libri di riferimento
Avvisi importanti
HOME   -   IL  COLLEZIONISMO   -   LA STORIA   -   I MARCHI   ITALIANI   -    CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  DOCUMENTI ASSOCIATIVI  -  NOTE LEGALI
 
ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102
www.antipes.it
 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - 2012 / 2018
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.