Nettuno AF diverso
<< Nettuno  
AF / diverso

Come descritto nelle altre schede relative ai modelli a gambo piegato, questi particolari mulinelli, non trovano una collocazione logico-temporale all’interno dell’elenco relativo agli esemplari marcati AF, AP e Delfin.
Il campione in esame, non può essere considerato una prima versione in quanto la parte superiore è diversa.
Questo esemplare è l’apoteosi dell’incongruenza, come descritto altre volte per mulinelli simili, ho l’impressione che questo particolarissimo raccoglitore sia stato assemblato con pezzi di epoche diverse, attività questa nella quale molte aziende Italiane erano specializzate.
Su di un vecchio corpo a fusione manuale, è stata inserita una girante “moderna” la stessa montata negli ultimi modelli prodotti dalla Nettuno realizzata per pressofusione.
Per questa ed altre innumerevoli illogicità, ho ritenuto necessario inserirlo in un apposito spazio.
Avviso i critici che questo esemplare è stato acquistato all’estero quindi non soggetto alle italiche manipolazioni. Comunque è stato da me accuratamente controllato. Per ulteriori informazioni consultare Nettuno a piede piegato.

Nettuno AF diverso
 
Nettuno AF diverso
 
Nettuno AF diverso
 
Renzo Di Paolo - dicembre 2015   

Scheda Tecnica

peso 250 g
rapporto 3,5 : 1
ingranaggi conici
anti-ritorno presente
bobina

alluminio

colore non verniciata
note
  • Corpo fusione manuale
Eventi del settore
I Marchi Italiani
Articoli vari
Mulinelli Esteri
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Il forum ANTIPES
Libri di riferimento
Avvisi importanti
HOME   -   IL  COLLEZIONISMO   -   LA STORIA   -   I MARCHI   ITALIANI   -    CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  DOCUMENTI ASSOCIATIVI  -  NOTE LEGALI
 
ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102
www.antipes.it
 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - 2012 / 2018
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.