<< Nettuno  
P10

Questo mulinello merita un discorso a parte, in quanto è rimasto per molti anni l’unico mulinello a bobina chiusa prodotto in Italia, ed ancora oggi molto ambito e ricercato da i Collezionisti di tutto il Mondo.
Si tratta di un classico bobina chiusa, sul modello dei “casting” in quanto la lenza fuoriesce da un foro centrale anziché dalla campana esterna (tipo Abu), il comando dello scatto è costituito da una leva posizionata all’attaccatura del gambo che con una breve escursione all’indietro, sgancia il prendifilo, che si riarma al primo giro di manovella.
La frizione è comandata da una rotella posta appena sotto la campana esterna in posizione molto comoda e accessibile, il comando antiritorno è posizionato nella parte inferiore praticissimo e governato  dal classico cilindretto scorrevole presente anche in altri modelli.
Essendo un modello tipicamente d’oltreoceano, largamente prodotto e usato in USA, non era conosciuto ed apprezzato dagli alieutici di casa nostra, di conseguenza ne  vennero prodotti pochi esemplari oggi difficili da reperire.

Visualizza la brochure del Nettuno P10
 
 
 
 
 
Renzo Di Paolo - giugno 2012 (ultimo agg. dicembre 2013)  

Scheda Tecnica

peso 300 g
rapporto 4 : 1
ingranaggi a denti dritti
anti-ritorno presente
bobina alluminio
colore verde
note

unico modello a bobina chiusa

Eventi del settore
I Marchi Italiani
Articoli vari
Mulinelli Esteri
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Il forum ANTIPES
Libri di riferimento
Avvisi importanti
HOME   -   IL  COLLEZIONISMO   -   LA STORIA   -   I MARCHI   ITALIANI   -    CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  DOCUMENTI ASSOCIATIVI  -  NOTE LEGALI
 
ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102
www.antipes.it
 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - 2012 / 2018
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.