Zangi 2000 - bicolore - vecchio mulinello prodotto a Torino
<< Zangi  
2000 / 2001

Il 2000 è un mulinello di medie dimensioni nato agli inizi degli anni "50, successivamente sono arrivati anche il piccolo l'Atom e il Titan di maggiori dimensioni.
Lo si poteva scegliere in
due differenti modalità di recupero; uno più lento con rapporto di 3,67:1 oppure nella versione rapida che recuperava 4,1 : 1.
Gli ingranaggi sono quelli classici in acciaio a denti elicoidali e supportati da bronzine autolubrificanti; è presente un solo cuscinetto (di tipo aperto) per assecondare il "reggi-spinta" della girante.
La bobina è in lega leggera e permette di caricare oltre 100 metri di lenza da 0,30 mm di diametro.

Vedi anche ZANGI 2000 I° versione
 
Zangi 2000 / 2001 - vecchi mulinelli prodotti a Torino
 
Zangi 2000 / 2001 - vecchi mulinelli prodotti a Torino
 
Zangi 2000 prima versione - da un catalogo Ravizza inizio anni "50
 
Zangi 2000 sezionato
Premetto che questo "Zangi 2000" non è originale ma è stato sezionato da un abile artigiano.
Anche se poco interessante dal punto di vista collezionistico, questo modello permette di poter apprezzare al meglio la complessità costruttiva e il livello tecnico qualitativo raggiunto dai tecnici Zangi.
 
Le colorazioni possono essere varie; la più comune è quella solamente "anodizzata", ma lo si può recuperare anche tutto verniciato in "oro", in "nero" o in "amaranto", oppure, in abbinamenti "anodizzato-azzurro" e in "marrone-oro".
La versioni marchiate “2001" presentano la manovella sul lato destro del corpo.
 
Zangi 2000 e 2001 - vecchi mulinelli prodotti a Torino
 
Zangi 2000 e 2001 -vers. bicolore - vecchi mulinelli prodotti a Torino
 
Zangi 2000 - nero - vecchio mulinello prodotto a Torino dalla Zang
 
Zangi 2000  - vecchio mulinello prodotto a Torino
 
Zangi 2000 marrone-oro - vecchio mulinello prodotto a Torino
 
Zangi 2000 - oro - vecchio mulinello prodotto a Torino dalla Zangi
 
Zangi 2000 vecchio mulinello italiano prodotto a Torino
 
Zangi 2000 vecchio mulinello italiano prodotto a Torino
 
Zangi 2000 vecchio mulinello italiano prodotto a Torino
Questo particolare "Zangi 2000" color oro, appartenuto all'amico Ben Wright, presenta una singolare piega del gambo come per i modelli Pioneer  e ha una girante con una maggiore altezza e un diverso archetto. L' immagine sottostante si riferisce allo stesso mulinello fotografato dal grande Ben Wright e pubblicata nell'ultima pagina di copertina del suo famosissimo libro:
"Wright's Spinning Reel Reference & Value Guide - 2011".
 
Zangi 2000 vecchio mulinello italiano prodotto a Torino
 
Zangi 2000 marrone-oro piede piegato - vecchio mulinello prodotto a Torino
Questo ulteriore e raro mulinello "Zangi 2000", in abbinamento marrone e oro, è copia del precedente (verniciato solo in oro) !
Entrambi i modelli risultano identici al Sears 391.313330 (sempre prodotto dalla ZANGI) venduto esclusivamente nel mercato nord americano!
 
Zangi 2000 marrone-oro a confronto - vecchi mulinelli prodotti a Torino
 

Ecco una rara pubblicità tratta da una vecchia rivista di pesca del 1955 - USA. La particolarità è nel fatto che l'immagine riporta uno "Zangi 2000" con la dicitura " DeLuxe"!
Ho potuto notare che i modelli destinati all'esportazione erano dotati di una bobina supplementare e di una molla archetto di scorta come pure i primi "Ted Williams 400" (copia del "2000).


- Per il mercato USA -
 
- Per il mercato Europeo -
 
Sergio Di Marco - Giugno 2012   
- agg.nto Novembre 2015   
- agg.nto Luglio 2018   
- ultimo agg.nto Dicembre 2018   
 

Scheda Tecnica

peso 320 g
rapporto 3,67 : 1 / 4,1 : 1
ingranaggi elicoidali in acciaio
anti-ritorno disinseribile
bobina lega leggera
colore vari
note --
Articoli vari
Marchi ITALIANI
Accessori Pesca
Mulinelli ESTERI
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Eventi del settore
Libri di riferimento
Link siti web amici
HOME   -   CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  AVVISI VARI  -  NOTE LEGALI
 

ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102


www.antipes.it

 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - 2012 / 2019
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.