Zangi Torino - antico mulinello italiano
<< Zangi  
Torino I, II, III

Il Torino è probabilmente uno dei mulinelli più ricercati di questo marchio, la sua datazione è collocata a metà degli anni '50.
Tutte le versioni riportano in leggero rilievo sul coperchio laterale la scritta "Torino" e un "toro furioso" (rampante) simbolo della città. Rispetto alla produzione Zangi del periodo questa serie risulta completamente ridisegnata con profili più tondeggianti; la meccanica interna resta quella classica con pignone e corona a denti elicoidali come presente nei precedenti modelli.
Probabilmente il primo modello di questa nuova famiglia ad essere stato prodotto è stato il "Torino", per poi seguire con il "Torino I" e il "Torino II", tutti uguali e di medie dimensioni, poi a seguire il "Torino III" che ha dimensioni minori.

Zangi ... dettagli tecnici dei "Torino" !

Il Torino III è verniciato in nero, pesa solo 230g e ha un rapporto di rotazione di 3,9 : 1 .

 
 
Da questo ultimo mulinello nasceranno successivamente il modello 320, il Mosquito Kid e per il mercato americano gli ORVIS 310 e 320.
Torino III
 
Torino I (bobina inclinata)
 
ZANGI Torino bobina normale - mulinello antico
Torino II ( bobina normale)
- da questo modello nascerà il 420 HI Speed -
 
Torino II (meccanismi interni)
 
ZANGI Torino bobina inclinata / bobina normale - mulinello antico
Torino I e II (bobina inclinata / bobina normale)
- differenze della meccanica interna -
 
Il "Torino" è verniciato in marrone (in alcuni casi tendente all'amaranto), ha un rapporto di rotazione di 3,5 : 1 e il peso è di 320g.
 
Zangi Torino rosso

Il Torino I e II sono verniciati in nero e hanno le stesse caratteristiche; in una rara versione sono verniciati in rosso.
Degli stessi esistono anche le versioni che presentano l'ingegnoso sistema a bobina inclinata (la bobina compie una rotazione completa ogni 25 giri della girante) che, per effetto dell'angolazione della stessa, permetterebbe un migliore imbobinamento a spire incrociate e conseguentemente lanci più lunghi e fluidi.

dettagli meccanismo rotazione della bobina inclinata
 
ZANGI Torino bobina inclinata - mulinello antico
 
Sergio Di Marco - giugno 2012   
- agg.nto gennaio 2015   
- ultimo agg.nto luglio 2017   

Scheda Tecnica

peso 320g (I e II) / 230g (III)
rapporto 3,5:1 / 3,9:1
ingranaggi elicoidali
anti-ritorno disinseribile
bobina metallo
colore nero
note --
Eventi del settore
I Marchi Italiani
Articoli vari
Mulinelli Esteri
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Il forum ANTIPES
Libri di riferimento
Avvisi importanti
HOME   -   IL  COLLEZIONISMO   -   LA STORIA   -   I MARCHI   ITALIANI   -    CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  DOCUMENTI ASSOCIATIVI  -  NOTE LEGALI
 
ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102
www.antipes.it
 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - 2012 / 2018
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.