<< A.P.M. AGAL prodotti per l'estero  

Come già descritto in quasi tutti gli articoli da noi pubblicati su questo prestigioso marchio, in questa scheda sono raccolti tutti gli esemplari riguardanti l'articolo. Una panoramica che ha lo scopo di consentire al lettore una maggiore comprensione di quello che poi troverà nei vari testi.
Per quanto oggi siamo a conoscenza, la AGAL esportò prevalentemente nei Paesi Bassi per la S.A.F.AP e negli USA attraverso la Tradewinds Incorporade Tacoma (WA).
La "J.D.L." è l'abbreviazione di "Jean Delhez Louvain", dove Jean Delhez potrebbe essere il nome del titolare, Louvain la città della sede. In realtà l'azienda se non ho tradotto male si chiamava S.A.F.AP.
La Tradewinds Incorporade era una Azienda Americana fondata il 26 Agosto del 1959 e si occupava prevalentemente di esplosivi, armi da fuoco, attrezzature e proiettili. Questa ditta dopo varie vicissitudini cessò le attività il 3 Agosto del 2003.

Invito chi volesse approfondire l'argomento a leggere l'articolo completo che troverete nella sezione "Articoli Vari" intitolato "Forse non tutti sanno che.."
Invito come sempre tutti alla collaborazione per perfezionare sempre più i dati che costantemente mettiamo a disposizione della comunità.... Grazie.

 
APM AGAL mulinelli prodotti per l'estero
 
APM AGAL mulinelli prodotti per l'estero
 
APM AGAL mulinelli prodotti per l'estero
 
 
Renzo Di Paolo - Gennaio 2018    
Articoli vari
Marchi ITALIANI
Accessori Pesca
Mulinelli ESTERI
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Eventi del settore
Libri di riferimento
Riconoscenze
HOME   -   CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  AVVISI VARI  -  NOTE LEGALI
 

ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102


www.antipes.it

 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - 2012 / 2019
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.