Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
<< Lucky Fisher  

Questo vecchio mulinello venne prodotto nel 1954 /55 dalla SACMA di Milano e distribuito dalla società "A.Fusi" come diversi altri prodotti per la pesca sportiva.
Purtroppo, in questo modello che ho recuperato di recente, è stato sostituito il "filo archetto" completo del "prendi-filo" con quello appartenente ad un "Ofmer" (confermatomi dall'amico Renzo Di Paolo)!
Sul carter laterale, oltre al nome, è ben evidente in rilievo la scritta "PATENT" che fa intendere che ci sia stata una commercializzazione verso l'estero. Da segnalare anche che in alcuni rari casi, e sulla bobina, è riportata anche la dicitura: "Made in Italy"!
Diversamente da quanto si sapeva, e per mia sorpresa, il meccanismo di scatto dell'archetto è ottenuto tramite un perno girevole e non rientrante come nelle soluzioni adottate in diversi mulinelli della ZANGI o in alcuni NIAGARA.

Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
 
Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
 
Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
 
Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
 
Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
 
Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
 
Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
 
Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
Un piccolo dettaglio rilevabile nella precedente foto. La "levetta dell'antiritorno" è tenuta in posizione senza l'utilizzo di viti. Il vincolo è ottenuto grazie al perno passante dall'interno e alla piccola scanalatura presente sul corpo del mulinello!
 
Lucky Fisher - archetto originale - vecchio mulinello italiano
Immagine con arco originale !
 
Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
 
Lucky Fisher - dettaglio delle parti - vecchio mulinello italiano
 
Lucky Fisher - dettaglio scatto archetto - vecchio mulinello italiano
 
Lucky Fisher - dettaglio scatto archetto - vecchio mulinello italiano

Il "perno" e la minuscola "molla a spirare" (A e B - foto 1 e 2) rappresentano il "fulcro" nel funzionamento di questo singolare "meccanismo di scatto" che cercherò di spiegare al meglio avvalendomi delle tre immagini (foto 1, 2 e 3) in cui ho elencato le parti.
Dunque... il blocco dell'eccentrico (C - foto 1), ad arco aperto, è permesso da un piccolo intaglio posto vicino la testa del perno (dettaglio E - foto 2) che a sua volta, è trattenuto e ruotato nella corretta posizione dalla piccola molla a spirale (B - foto 1 / 2). Agendo sulla manovella e con la conseguente rotazione della girante, la parte "appiattita" (fresata) del perno (dettaglio F - foto 2) imbatte sulla testa di una delle due viti vincolate al basamento del corpo del mulinello (dettaglio G - foto 3). Nello scontro il perno (A - foto 1/ 2) è costretto ad una piccola rotazione che di conseguenza divincola l'eccentrico (richiamato in posizione dalla molla a spirale (D - foto 1)), permettendo quindi all'archetto di chiudersi in automatico e "catturare la lenza".

Lucky Fisher - dettaglio scatto archetto - vecchio mulinello italiano
 
Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
Ulteriori dettagli del meccanismo di scatto.
Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
 
Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
Il cuscinetto (aperto) posto sull'asse del pignone è costituito da un semplice disco forato che trattiene correttamente distanziate, tra una rondella e il basamento della girante, le 5 sferette in acciaio del diametro di 3 mm.
 
Lucky Fisher - vecchio mulinello italiano
All'interno del corpo è inciso il numero: "2121"...
... forse si tratta della matricola del mulinello?
 
Alcune informazioni sono tratte dal V volume "Mulinelli da pesca Italiani" dell'amico Silvano Baraldi che ringrazio per la continua e preziosa collaborazione.
 
Sergio Di Marco - Maggio 2018  
 

Scheda Tecnica

peso 320 g
rapporto 3,5 : 1
ingranaggi elicoidali
anti-ritorno presente
bobina materiale plastico
colore

verniciato in grigio chiaro ma
si conoscono anche modelli verniciati in grigio scuro

note
  • il pomo della manovella è svitabile e ripiegabile.
Eventi del settore
I Marchi Italiani
Articoli vari
Mulinelli Esteri
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Il forum ANTIPES
Libri di riferimento
Avvisi importanti
HOME   -   IL  COLLEZIONISMO   -   LA STORIA   -   I MARCHI   ITALIANI   -    CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  DOCUMENTI ASSOCIATIVI  -  NOTE LEGALI
 
ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102
www.antipes.it
 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - 2012 / 2018
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.