<< Minerva  

Anche il Minerva è un mulinello nato nei primi anni '40.
Come visibile dalle immagini, il corpo ha una particolare forma ad esagono schiacciato ed entrambi i coperchi sui lati sono fissati con 4 viti e riportano inciso la scritta "Minerva".
E' stato trovato un prototipo di questo modello, la principale differenza è nel prendifilo fisso anziché a mezzo arco!
Così viene descritto già nel 1943 da G.R.Olgiati nel suo libro "Lanciare" prima edizione: "Minerva, cricco, prendifilo automatico a gancio con puleggia rotante, limitata contenenza. Per lancio leggero".

Ringraziamo l'amico Silvano Baraldi per le informazioni e le immagini tratte dal suo V volume "Mulinelli da Pesca Italiani". Pari ringraziamento devo all'amico Luigi Colombo  per aver permesso l'esecuzione e la pubblicazione delle restanti immagini esposte nella scheda.

 
 
 
 
 
 
Prototipo
 
 
 
Sergio Di Marco - Settembre 2015  

Scheda Tecnica

peso ---
rapporto ---
ingranaggi ---
anti-ritorno ---
bobina metallo
colore

---

note
  • Mulinello raro
Eventi del settore
I Marchi Italiani
Articoli vari
Mulinelli Esteri
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Il forum ANTIPES
Libri di riferimento
Avvisi importanti
HOME   -   IL  COLLEZIONISMO   -   LA STORIA   -   I MARCHI   ITALIANI   -    CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  DOCUMENTI ASSOCIATIVI  -  NOTE LEGALI
 
ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102
www.antipes.it
 
 
realizzazione web Sergio Di Marco- 2012 / 2016
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.