Produzione NETTUNO
<< NETTUNO  

La Nettuno fu fondata, a Nova Milanese, da Attilio Postini, la produzione è proseguita fino ai primi anni Settanta a cura del figlio Luigi nella sede di Via Montegrappa 2.

Esposizione mulinelli Nettuno

I mulinelli Nettuno in Italia erano venduti con il le inziali del fondatore "AP" o con quelle di famosi rivenditori dell’epoca come: "AF" (AchilleFusi); "Fortuna" (Rivenditore di Milano);  "R" oppure "ERRE" (Ravizza).

Inoltre, questo glorioso marchio era apprezzato e venduto anche all'estero probabilmente anche per l'economicità,  tenterò per quanto possibile di elencarle i vari marchi che trovere nelle schede tecniche, ricordo le principali:

  • ARCA (NL);
  • BELA(USA?),
  • CHIEF (CDN),
  • DELFIN (EU),
  • FORTEX (USA),
  • FSR (GB)
  • GOLD FISH,
  • MAPS (?)
  • MBL (?),
  • MILBRO (GB),
  • MP (F),
  • POLICAR
  • PYRENEA
  • TORTUE 
  • WINIO(G?)

Dopo  la morte del fondatore Attilio, avvenuta nel 1986, negli anni novanta l’azienda venne definitivamente ceduta ai nipoti Daniele e Massimo, ancora oggi negli stessi stabilimenti, produce piccoli e raffinati accessori per la pesca.

I cenni storici sono tratti da “Canne e Mulinelli da Collezione” di Giorgio Cavatorti edizioni Petra 2003 e da “Mulinelli da Pesca Italiani”IV° volume di Silvano Baraldi 2007.

Giugno 2012
Renzo Di Paolo  
Mercato Nazionale Mercato Estero

 

COPIE

 

 

 

 

Eventi del settore
I Marchi Italiani
Articoli vari
Mulinelli Esteri
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Il forum ANTIPES
Libri di riferimento
Avvisi importanti
HOME   -   IL  COLLEZIONISMO   -   LA STORIA   -   I MARCHI   ITALIANI   -    CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  DOCUMENTI ASSOCIATIVI  -  NOTE LEGALI
 
ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102
www.antipes.it
 
 
realizzazione web Sergio Di Marco- 2012 / 2017
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.