Produzione NETTUNO
<< NETTUNO  

La Nettuno fu fondata, a Nova Milanese, da Attilio Postini, la produzione è proseguita fino ai primi anni Settanta a cura del figlio Luigi nella sede di Via Montegrappa 2.

Esposizione mulinelli Nettuno

I mulinelli Nettuno in Italia erano venduti con il le inziali del fondatore "AP" o con quelle di famosi rivenditori dell’epoca come: "AF" (AchilleFusi); "Fortuna" (Rivenditore di Milano);  "R" oppure "ERRE" (Ravizza).

Inoltre, questo glorioso marchio era apprezzato e venduto anche all'estero probabilmente anche per l'economicità,  tenterò per quanto possibile di elencarle i vari marchi che trovere nelle schede tecniche, ricordo le principali:

  • ARCA (NL);
  • BELA(USA?),
  • CHIEF (CDN),
  • DELFIN (EU),
  • FORTEX (USA),
  • FSR (GB)
  • GOLD FISH,
  • MAPS (?)
  • MBL (?),
  • MILBRO (GB),
  • MP (F),
  • POLICAR
  • PYRENEA
  • TORTUE 
  • WINIO(G?)

Dopo  la morte del fondatore Attilio, avvenuta nel 1986, negli anni novanta l’azienda venne definitivamente ceduta ai nipoti Daniele e Massimo, ancora oggi negli stessi stabilimenti, produce piccoli e raffinati accessori per la pesca.

I cenni storici sono tratti da “Canne e Mulinelli da Collezione” di Giorgio Cavatorti edizioni Petra 2003 e da “Mulinelli da Pesca Italiani”IV° volume di Silvano Baraldi 2007.

Giugno 2012
Renzo Di Paolo  
Mercato Nazionale Mercato Estero

 

COPIE

 

 

 

 

Articoli vari
Marchi ITALIANI
Accessori Pesca
Mulinelli ESTERI
Visualizza gli ultimi inserimenti
Richiedi informazioni
Eventi del settore
Libri di riferimento
Riconoscenze
HOME   -   CONTATTACI    -   RICONOSCENZE   -  AVVISI VARI  -  NOTE LEGALI
 

ASSOCIAZIONE COLLEZIONISTI ANTICHE ATTREZZATURE DA PESCA
Via Trento, 4 - 16018 - MIGNANEGO (GE)
Cod. Fisc 95157730102


www.antipes.it

 
 
realizzazione web Sergio Di Marco - 2012 / 2019
 

Informazioni relative al funzionamento della "memoria cache".

E' consigliabile sempre forzare il browser web a ricaricare, tramite il tasto funzione "F5" (refresh della memoria cache), le pagine che si stanno visualizzando dal proprio computer (per alcuni browser è necessario la combinazione: Ctrl + F5).
Memorizzare le informazioni relative alla navigazione web nella cache del computer permette di accedere molto più velocemente fra le pagine che si visitano più di frequente. Tuttavia, è possibile però che la versione del contenuto web che si sta visualizzando non sia quello più aggiornato.
Questo accade perché il browser web continua a caricare alcune informazioni dalla cache del computer anziché  dalle pagine web disponibili. Forzando il browser a caricare le informazioni direttamente dalla fonte web (refresh cache) permetterà di  visualizzare i contenuti realmente disponibili.